Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie

 

E' possibile effettuare il Rinnovo Patente presso la nostra sede grazie alla presenza di un Ufficiale Medico. 

Per effettuare il rinnovo occorre:

  • La fotocopia della vostra patente
  • Codice Fiscale
  • 1 Fotografia formato tessera

Il costo della pratica di rinnovo patenti, comprensivo della visita medica è di:

  • 94.00 € per la categoria A e B e C.I.G.
  • 102.00 € per categorie superiori

Il medico è presente presso ns sede di Domodossola il martedì dalle 18.00 ed il sabato dalle ore 11.00. (E' necessaria la prenotazione)

Effettuata la visita con esito positivo  verrà rilasciato il certificato medico da conservare con la patente sino al ricevimento della nuova patente di guida. Se l'ufficiale medico ritiene invece che non siete in possesso dei requisiti psico-fisici minimi occorre fare una visita presso la commissione medico locale della provincia di residenza prendendo preventivamente l'appuntamento e portando la documentazione che quest'ultima richiederà. 

La durata della validità della patente

Patenti AM-A1-A2-A3-B1-B-BE

  • 10 anni fino a 50 anni
  • 5   anni da 50 a 70 anni
  • 3   anni da 70 a 80 anni
  • 2   anni dopo gli 80 anni

Patente C1-C1E-C-CE

  • 5 anni fino a 65 anni
  • da 65 fino a 68 controllo annuale presso la commissione medica locale
  • 2 anni oltre i 65 anni presso la commissione medica locale con limite a 20 t

Patenti D1-D1E-D DE

  • 5 anni fino a 60
  • 1 anno fino 68 presso la commissione medica poi la patente D viene definitivamente declassata

SANZIONI
Chiunque circola con patente scaduta di validità è soggetto a:
sanzione amministrativa pecuniaria e sanzione accessoria del ritiro della patente di guida. In tal caso l'agente accertatore provvede a ritirare la patente di guida e redigere verbale di contestazione dell'infrazione. La patente ritirata è trattenuta al proprio comando che la restituisce all'interessato che provi di avere effettuato la visita con esito positivo.

 

Relativamente al giorno di scadenza della validità, la patente è soggetta alla disciplina generale sui documenti di identità, che hanno scadenza in corrispondenza del giorno e mese di nascita del titolare, nel rispetto, tuttavia, delle seguenti peculiarità, derivanti dalla durata ordinaria, ovvero non ordinaria o limitata, della patente di guida:

  • categorie AM, A1, A2, A3, B1, B, BE: la data di scadenza coincide con la data di nascita del titolare;
  • categorie C, CE, D, DE: la data di scadenza fa riferimento alla data di rilascio;
  • categorie speciali: la data di scadenza fa riferimento alla data di rilascio;
  • patenti con durata stabilita dalla CML o dal medico specialista diabetologo: la data di scadenza fa riferimento alla data di rilascio del certificato medico.

Le patenti hanno una scadenza che dipende dal tipo di patente posseduta; il rinnovo prevede solamente una verifica dei requisiti psicofisici ed il conseguente rilascio di una certificazione medica da parte di un medico monocratico o della commissione medica.